Divorzio alla turca

Turchia affascinante in questo romanzo. Istanbul, la Tracia, il traffico, l’inquinamento delle fabbriche quanto mai attuale. Una Turchia a metà tra la provincia ancora ancorata alle tradizioni religiose (con la vita scandita dal canto dei muezzin), e la modernità laica di Costantinopoli, il tentativo di europeizzazione, le donne che si fanno bionde, il ramadan che non lo segue più nessuno. In mezzo alla storia due simpatici personaggi, una turca-tedesca, Kati Hirschel, e uno spagnolo, Fofo, un nome che è tutto un programma, che gestiscono una libreria di gialli (uno dei miei sogni) e per diletto si occupano di investigazioni quando capita un caso interessante. Bello. E visto che ci sono altri libri con gli stessi personaggi, credo che leggerò ancora le loro avventure.

Luoghi - Places